ROLLO_Clive-Standen

Michael Hirst parla della nuova stagione, tra rese dei conti e nuovi personaggi

Manca ancora qualche mese all’inizio della quarta stagione di Vikings, ma i produttori e gli attori hanno svelato il nuovo trailer al Comic-Con di San Diego, parlando anche degli sviluppi della storia.

Hollywood Reporter ha incontrato il creatore e showrunner della serie Michael Hirst per parlare della resa dei conti tra Ragnar e suo fratello Rollo, di quello che aspetta i Vichinghi ora che hanno conquistato Parigi e di come gli sceneggiatori potranno superare l’epica battaglia svoltasi nella scorsa stagione. Ma prima godetevi il trailer qui sotto!

Quello di quest’anno sarà l’ultimo regolamento di conti tra i due fratelli?

Puoi dirlo con certezza, si stanno dirigendo proprio lì. Rollo sembra essere intenzionato a sposare la figlia dell’Imperatore, mentre Ragnar e Bjorn hanno promesso che torneranno a Parigi l’anno seguente. Quindi è tutto pronto per un altro definitivo incontro tra loro.

Come farete a superare l’epicità della battaglia di Parigi?

Non posso entrare nei dettagli, ma credo che ce la faremo. Sarà un tipo diverso di scontro, qualcosa che ancora non è stato visto. Qualcosa di storicamente accurato, ma che ancora non abbiamo inserito nello show. Le persone saranno meravigliate da quello che accadrà quando Ragnar ritorna a Parigi.

Quanto tempo è passato dalla scorsa stagione?

Ragnar è riuscito a tornare a casa ed è stato un viaggio abbastanza lungo, ma è comunque irrimediabilmente malato – ha un piede nella fossa, praticamente. Alcune delle prime parti della prossima stagione esploreranno la possibilità della sua morte e le varie conseguenze. Chi governerà? Cosa potrebbe accadere se Ragnar Lothbrok morisse proprio ora? Sarà la base per tutti i possibili conflitti successivi alla sua morte. Vedrete la gente scontrarsi per rivendicare il potere. Certo, un’altra cosa che abbiamo lasciato in sospeso nella terza stagione è quello che Ragnar ha detto a Floki sulla nave: “So che sei stato tu ad uccidere Athelstan.” Chiaramente anche questo fatto avrà delle conseguenze, ora che è stato reso pubblico. Sarà una parte importante all’inizio della serie.

Avete fatto invecchiare i figli di Ragnar, visto che la storia si concentrerà su di loro, alla fine?

Sì, i bambini sono diventati un po’ più vecchi. Non ci siamo spinti troppo in là, ma abbiamo scritturato dei nuovi attori per alcuni dei figli e stanno iniziando a mostrare la loro personalità. Potrebbero avere una grossa parte nella narrazione, vedremo quanto sono importanti sia per Ragnar che per il racconto. Storicamente parlando l’unica cosa di cuiRagnar Lothbrock aveva paura era che i suoi figli diventassero più famosi di lui. Dunque inizieremo a vedere quest’ansia da parte sua, anche se ama i suoi figli. Quindi sì, svilupperemo i loro personaggi ed avranno una parte sempre maggiore nella quarta stagione. È molto importante per me: non è mai stato uno show a proposito di Ragnar, ma sui Vichinghi. Sempre storicamente parlando, un paio dei figli di Ragnar sono diventati più famosi di lui. Penso in particolare a Bjorn e ad Ivar il Senz’ossa: la sua storia sarà una parte meravigliosa e cruciale della quarta stagione.

Cosa avete in serbo per Bjorn?

Ragnar e Lagertha hanno più volte suggerito a Bjorn che dovrebbe crescere e diventare un vero vichingo, nonostante sia stato incredibilmente coraggioso a Parigi. Ragnar ha avuto un attegiamento abbastanza condiscendente nei suoi confronti e Bjorn vuole provare a se stesso e a tutti gli altri di essere degno di essere suo figlio. Quindi fa qualcosa di davvero straordinario nei primi tre o quattro episodi della prossima stagione. È una storyline che ci ha portato fino in Canada per girare alcune scene. È una parte molto importante della stagione.

Lagertha proverà a riconquistare il potere e l’autorità che aveva prima?

Ha un arco narrativo sbalorditivo in questa stagione; qualcosa di così inaspettato che non posso nemmeno darvi degli indizi, perché vi direi subito troppo. Sono così orgoglioso di aver creato insieme a Katheryn uno dei pochi personaggi femminili della TV americana che sia una madre, una moglie ed una vera dura. Posso promettervi che continuerà ad essere queste tre cose. Sarà sempre nella mischia e per me lei e Ragnar sono uguali in molti aspetti. Anche a me spiace che non siano più sposati. Sono fatti per stare assieme, lo so. Ma non è stato così, non era nelle trame del destino. Il suo percorso ed il suo ruolo comunque sono tanto significativi quanto quelli di Ragnar.

Vista la malattia di Ragnar, c’è qualche possibilità di assistere ad una visione di Athelstan?

Se fosse per me George sarebbe sempre qui attorno a gironzolare. Nella realtà e come spirito Athelstan continua ad esercitare una grossa influenza non solo su Ragnar, ma soprattutto su Re Eckbert in Wessex e su suo figlio Alfred, che certamente diventerà uno dei più grandi sovrani di tutti i tempi, Alfred il Grande. In un’epoca così superstiziosa i morti giocavano un ruolo fondamentale nell’esistenza dei vivi.

Ritroveremo Kevin Durand nei panni di Harbard?

Penso che ci siano buone possibilità che lui ritorni, anche se non posso fare promesse. Ma c’è davvero una buona possibilità.

Cosa puoi anticiparci sui nuovi personaggi della quarta stagione?

Abbiamo due nuovi fratelli vichinghi, Re Harold Bellachioma (Peter Franzen) e Halfdan il Nero (Jasper Paakkonen), due attori finlandesi che hanno già interpretato la parte di due fratelli in tre lingue differenti; è la prima volta che lo faranno in inglese. Si uniscono agli altri perché vogliono andare a razziare con Ragnar a Parigi. Ma ovviamente hanno delle ambizioni – tutti i vichinghi degni di questo nome vogliono la fama – e questo diventa un problema. Poi abbiamo Yidu (Dianne Doan), una schiava cinese catturata nel Mar Rosso. Chi l’avrebbe mai detto che il mondo era abbastanza piccolo da permettere che delle persone catturate dai pirati nel Mar Rosso finissero in Frankia e poi in Scandinavia? Ma ho chiesto al nostro consulente storico, che ha detto che era possibile, plausibile, che è successo quasi certamente.

Vikings ritorna per la quarta stagione su History Channel nel 2016. Non è stata ancora annunciata una data specifica. Pensate che questo sarà l’ultimo anno per Ragnar Lothbrok? Fatevi sentire nei commenti.

Fonte: Hollywood Reporter