George Blagden interpreterà Luigi XIV in "Versailles"

George Blagden interpreterà Luigi XIV in “Versailles”

PARIGI – L’attore George Blagden è pronto ad interpretare Luigi XIV in Versailles, la serie di alto profilo diretta dal regista di Yves Saint-Laurent Jalil Lespert, per il canale francese Canal Plus.

Rappresentata da Zodiak Rights e prodotta dalla parigina Capa Drama, lo show in lingua inglese vedrà nel cast anche Alexander Vlahos (Merlin, Privates), Dominique Blanc e Amira Casar. A completare il cast internazionale ci saranno anche Tygh Runyan, Stuart Bowman, Noémie Schmidt, Evan Williams, Anna Brewster, Sarah Winter, Anatole Taubman, Lizzie Brocheré, Elisa Lasowski, Maddison Jaizani, Peter Hudson e Gilly Gilchrist.

Versailles è stata creata da Simon Mirren (Criminal Minds) e David Wolstencroft (The Escape Artist),che sono anche showrunners e produttori esecutivi della serie, con Claude Chelli (Braquo) di Capa Drama e Anne Thomopoulos (Rome, Borgia). È co-prodotta da Fabrice de la Patelliere di Canal Plus Creation Originale, Capa Drama, Zodiak e Incendo.

La crew principale è guidata dalla scenografa Katia Wyszkop (Saint-Laurent, Farewell My Queen), dalla costumista Madeline Fontaine (Amelie) e dal direttore della fotografia Pierre-Yves Bastard (Maison Close).

La serie, che comprende 10 episodi, si apre nel 1667. Luigi ha 28 anni e comanda da solo il regno dopo la morte di sua madre. Oppresso dall’insicurezza causata da un trauma dell’infanzia (un tentativo di colpo di stato conosciuto come “la Fronda”) crea una trappola a Versailles per stanare e togliere potere a tutti i nobili che lo minacciano.

La prima stagione vede Luigi evolversi da giovane re a monarca assoluto, una rock star del XVII secolo con la mente di Machiavelli.

Claude Chelli, il presidente di Capa Drama, ha spiegato che lo show esplora anche la relazione ambivalente tra Luigi XIV e il suo fratello più giovane, un combattente apertamente gay conosciuto come Monsieur, e anche la tresca amorosa con sua cognata, Enrichetta d’Inghilterra.

Fonte: Variety
Tradotto da Sally